Vi segnaliamo nei cinema, La donna dello smatphone.

Un vecchio malato trova uno smartphone: all'interno ci sono video che raccontano la vita di una donna che si trasferisce da una piccola città in Italia.

Davide

15 mar, 2020

149 Visite
0 Commenti
Presspay

  15 mar, 2020

  Cinema

Vi segnaliamo nei cinema, La donna dello smatphone.


Vi segnaliamo nei cinema, La donna dello smatphone.

Un uomo che ormai non ha più scopi nella vita che, attraverso i video contenuti in uno smartphone trovato proprio mentre stava per prendere una decisione ultimativa, scopre un’altra vita che si dipana sotto i suoi occhi. Si trattava di un ottimo incipit per un mediometraggio tutto impostato, come inizialmente è, su riprese amatoriali.

Sarebbe stato un andare a leggere quella che i sociologi definiscono come la ‘scatola nera’ delle nostre vite, l’oggetto che contiene i nostri ricordi e, per alcuni, i segreti. Solo che questo possibile e interessante rigore narrativo si va a perdere dopo pochi minuti quando le riprese si fanno professionali e si assiste sempre di più a vicende che non possono essere state riprese con il cellulare.

Gli incubi della protagonista, le riunioni con le nuove colleghe che la maltrattano, le riprese in bianco e nero di una storia di malavita sono solo alcuni elementi di questa tipologia. Accanto poi a pregevoli riprese di degrado urbano che ricordano il cinema degli anni ’60 si trovano situazioni come l’incontro dell’insegnante con il tormentato figlio (addirittura) del Ministro della Pubblica Istruzione che stridono totalmente, per la loro inverosimiglianza, con gli accenti realistici di cui sopra.

Presspay 2020

Commenti

Devi accedere per poter commentare.


I festival cinematografici di Cannes e Venezia virtuali
I festival cinematografici di Cannes e Venezia virtuali
Cinema

Nuovi dubbi incombono sul festival cinematografico di Cannes, colpito dal coronavirus, dopo che il suo direttore ha detto che tenerlo online sarebbe contrario.

festivalcannesonlinefremauxcinema


Dalle note di "ma la notte" gli amici di Renzo Arbore
Musica

Io resto a casa, così se la cantano gli amici di Renzo Arbore sulle famose note della canzone "ma la notte"

nottebellaattualmewntemedicisanitari

Dalle note di "ma la notte" gli amici di Renzo Arbore
Dalle note di "ma la notte" gli amici di Renzo Arbore
Dalle note di "ma la notte" gli amici di Renzo Arbore
Musica

Io resto a casa, così se la cantano gli amici di Renzo Arbore sulle famose note della canzone "ma la notte"

nottebellaattualmewntemedicisanitari


Davide

Davide


Appassionato di nuove tecnologie e sviluppo dell'intelligenza artificiale, amo comunque spaziare nel mondo della produzione, del podcasting e web radio.