Studio sulle pandemie a Boston

L'epidemia di virus del Massachusetts sembra l'italia di due settimane fa.

Davide

12 mar, 2020, 7:17 PM

23 Visite
0 Commenti
Presspay

Autore: Davide

  12 mar, 2020, 7:17 PM

  Tech   23 Visite

Studio sulle pandemie a Boston


Studio sulle pandemie a Boston

Presso il Northeastern University Emergent Epidemics Lab, i ricercatori stanno studiando la diffusione delle pandemie: la loro città natale di Boston.

La città è uno dei principali gruppi coronavirus negli Stati Uniti, insieme alla Contea di Westchester, New York e Seattle. A Boston, tutto è iniziato con una riunione presso l'hotel Boston Marriott Long Wharf, vicino il sito turistico di Faneuil Hall con vista sul porto di Boston.

Lì, circa 175 dirigenti si sono incontrati da tutto il paese, poi involontariamente si è diffusa la contaminazione in tutta la città. Ironia della sorte, erano di Cambridge, Inc., con sede in Massachusetts, la cui stessa missione è sviluppare farmaci, piuttosto che diffondere malattie.

La regione è conosciuta per le sue università e ospedali di alto livello. Ora, gli esperti di quelle istituzioni, insieme ai suoi funzionari pubblici, sono ben posizionati per capire come la malattia si sta diffondendo da quella conferenza attraverso l'area metropolitana di Boston di 4,9 milioni di persone e oltre. La città ricorda ora ai modellatori come si sono svolte le cose nell'Italia duramente colpita, i cui ospedali sono stati sopraffatti.

"Il Massachusetts è più piccolo dell'Italia", ha detto Sam Scarpino, assistente professore di scienze di rete a capo del laboratorio delle epidemie nel nord-est. "Ha circa 100 casi. Ci sono stati 159 casi in Italia due settimane fa. È lì che siamo diretti. Dobbiamo muoverci ora e preparare in modo decisivo gli ospedali, lavorare da remoto e aumentare i test." Scarpino lavora in un piccolo ufficio al secondo piano di un edificio in cemento fuori dal campus. Una mappa dell'epidemia di pertosse del XIX secolo è appesa al muro. La sua squadra di sei persone si concentra su New England, New York e New Jersey. Tiene spesso in comunicazione con un altro laboratorio nord-orientale al decimo piano dell'edificio che sta monitorando il virus in tutto il paese.

Se la situazione qui diventa drammatica come l'Italia - o le infezioni rimangono più contenute - dipenderà da sforzi di ricerca come questi e dalle iniziative di salute pubblica di Boston per rallentare la diffusione del virus. L'Italia ha segnalato 12.462 casi martedì e 827 decessi da Covid-19, poiché la malattia causata dal virus è nota. Il virus ha portato a morti principalmente di persone anziane o di persone con altri problemi di salute.

Come nel resto del paese, i ricercatori di Boston sono ostacolati dal lento roll-out dei test da parte del governo. L'incontro di Biogen, in particolare, è un caso sconcertante perché ha provocato così tante infezioni. Il laboratorio si sta concentrando su una serie di ipotesi. Potrebbe essere qualcosa del sistema di ventilazione che ha promosso il contagio? E se diverse persone arrivavano alla riunione già infettate?

Potrebbe volerci un'altra settimana prima che Scarpino abbia abbastanza dati di test per fare previsioni pubbliche sull'ambito della diffusione della comunità in Massachusetts. Ma si sta appoggiando all'idea che il numero effettivo di residenti infetti è probabilmente molti multipli dei 95 test positivi annunciati a partire da mercoledì. In base all'esperienza in Italia, Cina e Corea del Sud, ha affermato che il numero di nuovi casi raddoppia ogni quattro o sette giorni.

Negli Stati Uniti, i cinque casi e un decesso riportati martedì in South Dakota è una bandiera di avvertimento che la diffusione è più ampia di ciò che le autorità possono catturare.

"Un gruppo di casi in piccoli stati che sono molto più isolati come South Dakota è compatibile con un conteggio dei casi molto più alto che non vediamo perché non stiamo testando", ha detto Scarpino.

Presspay 2020

Condividi l'articolo:

Commenti

Per commentare esegui l'accesso sulla piattaforma.

Articoli Correlati


Sono bloccato in Italia e suono dal balcone
  33 Visite   Nuovo
Sono bloccato in Italia e suono dal balcone

Sono in quarantena con mio marito e tre gatti in un appartamento di 50 metri quadrati a Soriano nel Cimino.

Davide, 30 mar, 2020, 5:29 PM

Leggi di più

Il ministro dello sport prolunga il divieto degli eventi

Il ministro dello sport italiano prevede di estendere il divieto di partite e competizioni nel paese per tutto il mese di aprile.

Davide, 30 mar, 2020, 5:06 PM

Leggi di più
Il ministro dello sport  prolunga il divieto degli eventi
  29 Visite   Nuovo
Il ministro dello sport  prolunga il divieto degli eventi
  29 Visite   Nuovo
Il ministro dello sport prolunga il divieto degli eventi

Il ministro dello sport italiano prevede di estendere il divieto di partite e competizioni nel paese per tutto il mese di aprile.

Davide, 30 mar, 2020, 5:06 PM

Leggi di più

Davide

Davide


Appassionato di nuove tecnologie e sviluppo dell'intelligenza artificiale, amo comunque spaziare nel mondo della produzione, del podcasting e web radio.