In italia per diventare cuoco ora sono bloccato

Devo decidere se restare qui o andare a casa, sono sempre stato un pianificatore, più cauto che spontaneo, più bravo nelle strategie che nelle sorprese.

Davide

4 apr, 2020

99 Visite
0 Commenti
Presspay

  4 apr, 2020

  News

In italia per diventare cuoco ora sono bloccato


In italia per diventare cuoco ora sono bloccato

Ho 24 anni, sono americano e sono bloccato in Italia.

Devo decidere se restare qui o andare a casa, sono sempre stato un pianificatore, più cauto che spontaneo, più bravo nelle strategie che nelle sorprese.

Otto mesi in Italia mi hanno cambiato. Le cose che non mi sarei mai aspettato sono stati i momenti salienti della mia esperienza. Non avrei mai immaginato che subito dopo essere arrivato per la scuola di cucina a Firenze, sarei stato gettato in prima linea nella affollata cucina di un ristorante, preparando freneticamente petti di pollo avvolti nel prosciutto per clienti reali e paganti. Non sapevo che sarei stato l'unico americano tra i miei compagni di classe. Ora ho amici non solo in Italia ma a Taiwan, Corea del Sud, India, Tailandia, Turchia, Botswana e Brasile. E certamente non mi aspettavo che due mesi prima della laurea, la mia vita sarebbe stata sconvolta dal COVID-19, costringendomi a prendere una delle decisioni più difficili della mia vita.

A poco più di due settimane da un blocco in Italia, dove la crisi è diventata sempre più grave di giorno in giorno, ho solo pochi giorni per decidere se devo affrontare questa tempesta o tornare a casa dalla mia famiglia a Dallas. Per la prima volta da quando sono sbarcato in Europa, sapere cosa riserva il futuro suona molto meglio che accogliere l'inaspettato.

Firenze non è un brutto posto in isolamento, soprattutto a causa del cibo. Il mio mercato all'aperto locale è aperto e i prodotti sono meravigliosi e freschi come sempre. L'unica differenza ora: il nastro sul paviemento segna il corretto allontanamento sociale. Io e i miei tre coinquilini riforniamo le nostre provviste circa una volta alla settimana, quindi passiamo ore a cucinare, saltare gli asparagi e trasformare il nostro bottino in lussuosi piatti di pasta. Per il resto del tempo, facciamo i nostri corsi online (che coinvolgono più lettura e scrittura che cucina), ci esercitiamo con tutorial di danza su YouTube e FaceTime con amici e familiari a casa. 

I giorni passano così velocemente che è inquietante. Fino a poco tempo fa, la mia vita qui era un sogno, il che significa fare e vedere tutto ciò che desideravo.

Ho esaminato a fondo più di 25 gelaterie.

Presspay 2020

Commenti

Devi accedere per poter commentare.


Il bilancio delle vittime del coronavirus giornaliero in Italia scende
Il bilancio delle vittime del coronavirus giornaliero in Italia scende
News

Lunedì l'Italia ha riportato meno decessi a livello nazionale a causa del coronavirus di quanto non abbia avuto dall'inizio di marzo, confermando leggermente meno di 100 decessi aggiuntivi rispetto al totale di domenica.

italialunedbilanciovittimemarzo


Le città italiane riaprono dopo due mesi di blocchi del coronavirus
News

L'Italia ha iniziato ad allentare le restrizioni al blocco del coronavirus e alcuni negozi, ristoranti e musei sono stati riaperti per la prima volta in due mesi.

negoziristoranticoronaviruslitaliacoronavirus

Le città italiane riaprono dopo due mesi di blocchi del coronavirus
Le città italiane riaprono dopo due mesi di blocchi del coronavirus
Le città italiane riaprono dopo due mesi di blocchi del coronavirus
News

L'Italia ha iniziato ad allentare le restrizioni al blocco del coronavirus e alcuni negozi, ristoranti e musei sono stati riaperti per la prima volta in due mesi.

negoziristoranticoronaviruslitaliacoronavirus


Davide

Davide


Appassionato di nuove tecnologie e sviluppo dell'intelligenza artificiale, amo comunque spaziare nel mondo della produzione, del podcasting e web radio.