Henderson: "Suarez mi denigrava in allenamento, volevo ucciderlo"

Il capitano del Liverpool rivela un retroscena di quando arrivò nel 2011 nei Reds, ritrovandosi l'uruguaiano come compagno di squadra: "Mi faceva sentire come se non fossi abbastanza bravo, poi sono sbottato ed è diventato splendido con me"

Henderson:

Il capitano del Liverpool rivela un retroscena di quando arrivò nel 2011 nei Reds, ritrovandosi l'uruguaiano come compagno di squadra: "Mi faceva sentire come se non fossi abbastanza bravo, poi sono sbottato ed è diventato splendido con me"