Apertura F1 in Australia rinviata dopo il ritiro della McLaren.

Il Gran Premio d'Australia, che ha aperto la stagione di Formula Uno, è stato rinviato in seguito al ritiro del team britannico McLaren.

Davide

12 mar, 2020, 10:14 PM

44 Visite
0 Commenti
Presspay

Autore: Davide

  12 mar, 2020, 10:14 PM

  Sport   44 Visite

Apertura F1 in Australia rinviata dopo il ritiro della McLaren.


Apertura F1 in Australia rinviata dopo il ritiro della McLaren.

Apertura F1 in Australia rinviata dopo il ritiro della McLaren

Il Gran Premio d'Australia, che ha aperto la stagione di Formula Uno, è stato rinviato in seguito al ritiro del team britannico McLaren dopo che un membro del team è risultato positivo al coronavirus, capisce l'agenzia di stampa pa. La decisione è stata presa a seguito di un vertice di due ore di crisi che ha coinvolto la gerarchia sotto-incendio di F1, il suo organo direttivo, la FIA, e un certo numero di capisquadra dello sport qui a Melbourne.

La mossa di F1 segue la marea del mondo dello sport dopo che una serie di eventi sono stati annullati o ritardati giovedì in risposta alla malattia mortale che ha causato più di 4.600 vittime. Lewis Hamilton si era chiesto se la gara australiana dovesse andare avanti. Lewis Hamilton aveva precedentemente accumulato pressione sui capi di questo sport sostenendo che stavano mettendo in pericolo delle vite con 300.000 fan attesi attraverso i cancelli di Albert Park nei giorni successivi. Un meccanico britannico è stato detto che era risultato positivo al coronavirus alle 21:00. Poco più di un'ora dopo, il suo team McLaren ha informato la F1 e la FIA che stavano staccando la spina sulla loro partecipazione qui questo fine settimana.

L'individuo rimane in quarantena presso l'hotel del team a Melbourne. Resta inteso che almeno una dozzina di altri membri del personale McLaren sono in autoisolamento dopo essere entrati in contatto con l'individuo che è arrivato dall'Inghilterra all'inizio di questa settimana. Non mostrano sintomi legati alla malattia. In tutto, nove persone legate a questo sport – nessuna delle quali proviene dal team Mercedes di Hamilton – sono state testate per il virus, sette delle quali sono state negative, una positiva e una ancora in attesa dei risultati.

McLaren Racing ha confermato questa sera a Melbourne di essere ritirata dal Gran Premio d'Australia di Formula 1 2020, dopo il test positivo di un membro del team per il coronavirus, ha letto una dichiarazione del team britannico. Il membro del team è stato testato e auto-isolato non appena hanno iniziato a mostrare sintomi e ora saranno trattati dalle autorità sanitarie locali. Il team si è preparato per questa eventualità e ha un supporto continuo in atto per il suo dipendente che ora entrerà in un periodo di quarantena.

McLaren prenderà ora la direzione delle autorità locali per quanto riguarda i loro prossimi passi. Giovedì, il sei volte campione del mondo Hamilton ha attaccato la decisione di F1 di organizzare la gara di Melbourne. Sono davvero molto, molto sorpreso che siamo qui, ha detto durante la conferenza stampa ufficiale per vedere in anteprima l'evento di domenica. Per me, è scioccante che siamo seduti in questa stanza. Sembra che il resto del mondo stia reagendo, probabilmente un po' tardi, ma abbiamo visto [il presidente degli Stati Uniti] Donald Trump chiudere i confini dall'Europa agli Stati Uniti, la NBA è stata sospesa, ma la Formula Uno continua ad andare avanti. Alla domanda sul perché pensasse che i capi di questo sport e il suo organo direttivo, la FIA, avessero portato avanti l'evento, Hamilton, 35 anni, ha detto: "Il denaro è il re. Non mi sento come se dovessi rifuggire dalla mia opinione.

Il fatto è che siamo qui e invito tutti ad essere il più attenti possibile in termini di toccare porte e superfici. Per i fan, spero che prendono precauzioni, anche. Stavo camminando attraverso il paddock e ho visto tutto andare avanti come normale come se fosse una giornata normale, ma davvero non credo che sia. Stamattina ho visto Sir Jackie Stewart sull'ascensore in forma, sana e vegeta, e anche altre persone anziane. Spero che i tifosi stiano al sicuro e che non vediamo vittime o nulla venire fuori in futuro.

La storia continua

Sebastian Vettel aveva accennato ai piloti che potevano rifiutarsi di correre se il Grand Prtix australiano fosse andato avanti. Il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel, direttore della Grand Prix Drivers' Association, ha detto che la griglia potrebbe rifiutarsi di correre se fosse stato confermato che un membro del team era stato infettato. Se fosse per andare così lontano, di sicuro si tira il freno a mano [in gara], Ha detto Vettel, 32. Siamo un gruppo di 20 ragazzi e ci siamo riuniti nel corso degli anni in varie circostanze e penso che condividiamo l'opinione comune sulle grandi decisioni e sarebbe una decisione molto, molto grande. Saremmo abbastanza maturi da prenderci cura di noi stessi e tirare il freno a mano in quel caso.

Il Gran Premio del Bahrain del prossimo fine settimana, che era già pronto per essere svolto a porte chiuse, sembra improbabile che si svolga, mentre la gara inaugurale in Vietnam, prevista per il 5 aprile, è anch'impartita. Dopo il rinvio del Gran Premio di Cina, la stagione potrebbe ora iniziare in Olanda il 3 maggio, ma anche questo è soggetto a cambiamenti.

Presspay 2020

Condividi l'articolo:

Commenti

Per commentare esegui l'accesso sulla piattaforma.

Articoli Correlati


Tutti gli eventi sportivi colpiti dalla pandemia coronavirus
  24 Visite
Tutti gli eventi sportivi colpiti dalla pandemia coronavirus

Tutti i fermi sportivi a livello mondiale a causa del coronavirus che ha coinvolto ogni stato del mondo.

Davide, 25 mar, 2020, 8:15 AM

Leggi di più

Espansione di Volkswagen delle auto elettriche

Si apriranno nuove opportunità di business nella conservazione e gestione dell'energia.

Davide, 12 mar, 2020, 7:41 PM

Leggi di più
Espansione di Volkswagen delle auto elettriche
  64 Visite
Espansione di Volkswagen delle auto elettriche
  64 Visite
Espansione di Volkswagen delle auto elettriche

Si apriranno nuove opportunità di business nella conservazione e gestione dell'energia.

Davide, 12 mar, 2020, 7:41 PM

Leggi di più

Davide

Davide


Appassionato di nuove tecnologie e sviluppo dell'intelligenza artificiale, amo comunque spaziare nel mondo della produzione, del podcasting e web radio.